Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_amburgo

Muta Imago. Antologia di S.

Data:

20/02/2018


Muta Imago. Antologia di S.

#mutaimago  

Presentazione dell'opera radiofonica di Riccardo Fazi in presenza della sua co-autrice Claudia Sorace (in lingua italiana e tedesca).

Data e luogo dell'evento: martedì, 20 febbraio 2018, ore 19 presso l'Istituto Italiano di Cultura

Nel 1993 Riccardo Fazi trascorre una settimana di vacanza a Rimini con i suoi genitori. Conosce qui una ragazza quattordicenne come lui, che la sera prima della sua partenza lo saluta regalandogli una musicassetta registrata con un messaggio: “Ciao Roma! Ci vediamo a Santarcangelo!”. Il ritrovamento ventidue anni dopo di questo oggetto e del ricordo che contiene innesca una ricerca: Fazi arriva a Santarcangelo e inizia a chiedere l’aiuto dei suoi abitanti per riuscire a dare un volto a quella voce del passato. è il racconto di questa ricerca.

Nel 2015 il lavoro è stato presentato al Festival di Santarcangelo in forma di installazione: all’interno dell’appartamento dove Fazi aveva soggiornato era stato allestito un archivio di audiocassette contenente circa 500 minuti di registrazioni che l’artista aveva raccolto durante la sua ricerca. Veniva presentato l’ inventario sonoro di un paese e dei suoi abitanti, mentre entrano in relazione con la storia della ricerca di una donna e con le domande che questa ricerca solleva: l’infanzia, il rapporto con un luogo, il futuro, le scelte, il modo in cui tempo, spazio e sogni si muovono e si spostano nell’arco di una vita. A gennaio 2016 il programma Tre Soldi di Radio Rai Tre manda in onda una versione editata dei materiali: ne vengono fuori cinque puntate, da quindici minuti l’una. La versione radiofonica di Antologia di S. riscuote un incredibile successo, tanto che il lavoro viene scelto dalla Rai per partecipare al Prix Italia e al Prix Europa, i due maggiori concorsi internazionali per opere radiofoniche e televisive. Per la partecipazione ai premi il materiale viene ridotto ulteriormente, fino ad arrivare a una versione di quaranta minuti.

Riccardo Fazi è un drammaturgo e sound designer nato a Roma il 25 marzo 1979. Studia Biologia e Lettere e Filosofia all'Università La Sapienza dal 1998 al 2003. L'incontro totalmente casuale con il teatro nel 1999 segna radicalmente la sua vita. Durante gli anni dell'università lavora come assistente universitario, video artista, ideatore di performance in locali e spazi pubblici. Studia il rapporto tra teatro e immagine con Valentina Valentini, quello tra musica e narrazione con Alessandro Portelli. Dal 2003 al 2007, dopo la laurea in Lingue e Letterature Angloamericane, lavora a New York come assistente di Caden Manson (Big Art Group). Nel 2006 decide che il proprio futuro è nelle arti performative. Insieme a Claudia Sorace fonda Muta Imago, compagnia di teatro e gruppo di ricerca artistica. Da allora realizza la drammaturgia e il suono per tutti i lavori del gruppo, che vengono replicati in Italia, Europa e Medio Oriente. Oltre al suo lavoro per il palcoscenico realizza radiodrammi e installazioni sonore.

Ingresso libero –si prega di prenotare telefonicamente allo 040 / 39 99 91 30, via email all’indirizzo events@iic-hamburg.de oppure direttamente sul nostro sito.

Informazioni

Data: Mar 20 Feb 2018

Orario: Alle 19:00

Organizzato da : IIC Hamburg

In collaborazione con : Gymnasium Corveystraße

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Amburgo

1167